Rassegna Stampa >> Il Tempo - Celestino V

Il Tempo - Celestino V

IL TEMPO.it - ABRUZZO
 
Rosciano
Versi in vernacolo per Papa Celestino
 
ROSCIANO – L’associazione "La Panarda" di Rosciano, presieduta dall’assessore comunale Antonio Mezzanotte, ha dato alle stampe il libro "Sam Biètre Céle", che raccoglie i versi in vernacolo dell’abruzzese Giuseppe Tontodonati dedicati a papa Celestino V. Il volume, che propone in 64 pagine 32 testi poetici e alcune fotografie in bianco e nero, è curato da Marcello Maria De Giovanni e introdotto da una nota di Umberto Russo. Tontodonati (www.giuseppetontodonati.it), nativo di Scafa, dopo l’esperienza in un campo di concentramento tedesco durante l’ultimo conflitto mondiale, trascorse gran parte della propria esistenza a Bologna, città nella quale partecipò attivamente alla vita culturale (fu presidente del Centro Internazionale delle Arti) fino alla recente scomparsa, nel 1989. Autore prolifico e di notevole interesse, tanto che la Regione Abruzzo gli dedicò nel '93 un volume curato da Vittoriano Esposito, Tontodonati è stato anche compositore di canti popolari: celebri, tra gli altri, i "Dieci canti della Val Pescara" su musiche del maestro Giuseppe Di Pasquale. L’antologia prodotta da "La Panarda", che sarà distribuita alle famiglie e alle scuole di Rosciano, oltre che alle biblioteche regionali, contiene i lavori realizzati dal ’70 all’89. Na.Mir.
domenica 11 marzo 2007

In questa sezione

News

13/10/22
Categoria: Generale
Postato da: admintnt

Pubblicato recentemente il volume dal titolo "Giuseppe Tontodonati un poeta nella Bologna del secondo '900": Scritto da Raffaello Tontodonati, figlio del poeta, il volume ripercorre l'esperienza umana ed artistica del poeta Giuseppe Tontodonati nei trent'anni vissuti a Bologna (dal 1959 al 1989)

26/01/22
Categoria: Generale
Postato da: admintnt

 Il dramma dei Deportati e degli Internati Militari raccontato dalla voce del poeta Giuseppe Tontodonati durante un'intervista a Radio Budrio il 17 gennaio 1983

25/01/22
Categoria: Generale
Postato da: gigi

Il 27 gennaio 2009, nella sala della Prefettura di Bologna a Palazzo Caprara il prefetto ha consegnato la medaglia d'oro a 16 italiani internati nei campi di prigionia tedeschi. Uno di questi era Giuseppe Tontodonati.

© Copyright 2004-2022 - CMS Made Simple
This site is powered by CMS Made Simple