News

News

25/01/22

27.01.2009 Medaglia d'Onore a Giuseppe Tontodonati


Il 27 gennaio 2009, nella sala della Prefettura di Bologna a Palazzo Caprara il prefetto ha consegnato la medaglia d'oro a 16 italiani internati nei campi di prigionia tedeschi. Uno di questi era Giuseppe Tontodonati.

Categoria: Generale
Postato da: gigi

L'8 settembre 1943, il giorno dell'armistizio, rifiutatosi di collaborare con i nazisti e di aderire alla Repubblica Sociale (RSI), il sergente maggiore Giuseppe Tontodonati viene fatto prigioniero a Volos (Grecia), deportato in Germania nel lager 4/B di Muhlberg/Elbe e classificato come Internato Militare Italiano (IMI) e non come prigioniero di guerra. Trasferito successivamente nel campo lager di  Torgau, nel 1944 fu nuovamente trasferito nella cittadina di Piesteritz, vicino a Wittemberg, dove lavorò duramente in condizioni disumane, sia fino alla liberazione da parte delle truppe alleate avvenuta nella primavera del 1945. Parlando di quegli anni raccontava di come nel campo la poesia, unita alla fede ed alla voglia di vivere, era qualcosa di più di una semplice valvola di sfogo. "Peppì, dicci una poesia" gli chiedevano a volte le persone che con lui condividevano la camerata; sentire quei versi carichi di nostalgia e di sofferenza ma anche di speranza e di orgoglio, era per tutti un modo per sentirsi di nuovo liberi, anche se solo per un momento. Stremato, con il corpo ricoperto di piaghe e ridotto quasi ad un scheletro, Tontodonati riuscì a tornare nel suo Abruzzo, nella sua Pescara nell'autunno del 1945 dopo oltre 5 anni dalla sua partenza.

Già insignito dal Ministero della Difesa nel 1954 della "Croce al Merito di Guerra per Internamento in Germania" e del "Distintivo d'Onore per i Patrioti Volontari della Libertà" nel 1980, il 27 gennaio 2009 viene insignito alla memoria della "Medaglia d'Onore della Repubblica Italiana", dedicata ai deportati e agli internati militari nei lager nazisti (DPR 18/04/08). 

News

13/10/22
Categoria: Generale
Postato da: admintnt

Pubblicato recentemente il volume dal titolo "Giuseppe Tontodonati un poeta nella Bologna del secondo '900": Scritto da Raffaello Tontodonati, figlio del poeta, il volume ripercorre l'esperienza umana ed artistica del poeta Giuseppe Tontodonati nei trent'anni vissuti a Bologna (dal 1959 al 1989)

26/01/22
Categoria: Generale
Postato da: admintnt

 Il dramma dei Deportati e degli Internati Militari raccontato dalla voce del poeta Giuseppe Tontodonati durante un'intervista a Radio Budrio il 17 gennaio 1983

25/01/22
Categoria: Generale
Postato da: gigi

Il 27 gennaio 2009, nella sala della Prefettura di Bologna a Palazzo Caprara il prefetto ha consegnato la medaglia d'oro a 16 italiani internati nei campi di prigionia tedeschi. Uno di questi era Giuseppe Tontodonati.

© Copyright 2004-2022 - CMS Made Simple
This site is powered by CMS Made Simple